mercoledì 30 giugno 2010

Termoregolazione dell'anima

Da due settimane vegeto in giro per Bologna.
Il massimo movimento che il mio fisico concede è il salto dal letto al divano, divano-frigo, frigo-doccia, per una strana incapacità ad acclimatarmi in questa Cambogia che è Bologna.
Che poi il clima è sempre una scusa dietro cui nascondere la nostra insoddisfazione, il patimento del nostro animo alle prese con i cambiamenti della vita che, confrontandosi con le aspettative di un' estate di grandi e grassi divertimenti, non può fare a meno di deprimersi irrimediabilmente.
E quindi vai dal giornalaio e via di ha visto che tempo che fa, quest'anno sarà instabile.
Alla Conad caldo eh oggi.
Con i vicini di casa C'è un caldo che sega le gambe, non sarebbe il caso di ripensare a quell'aria condizionata condominiale?

Parliamoci chiaro: è mai stato non caldo in estate? è mai esistito un tempo stabile? Non è, quest'ultimo, un ossimoro?
Sin dall'epoca di Noè mi pare ci fossero grossi problemi di regolazione metereologica, perciò non ne farei un dramma.
Per il resto c'è solo da sperare che il tempo sia come un'iniezione.
Passi in fretta, sia indolore e non lasci troppe tracce sulla pelle.

6 commenti:

  1. "Per il resto c'è solo da sperare che il tempo sia come un'iniezione. Passi in fretta, sia indolore e non lasci troppe tracce sulla pelle."
    Pur sapendo che tratti di 'tempo' meteorologico, non riesco a non leggerla nell'altro senso... Forse perchè, specificazioni a parte, è comunque al tempo (cronologico sì, ma nel senso dell'esperire gli eventi nel tempo) che fai riferimento. Volente o meno.
    Amen.

    RispondiElimina
  2. una domanda sorege spontanea: ma conad e giornalaio sono tra il letto e il divano o tra il frigo e la doccia?

    RispondiElimina
  3. Prima del frigo, dopo la doccia

    RispondiElimina
  4. Giusto per rompere con la monotonia cambogiana e fare qualcosa di VERAMENTE diverso:
    www.monterenzioceltica.com
    Fa fresco, lo stinco alla birra non può essere che ottimo e io non so cosa pagherei per vedere un tizio vestito da puffo con una spada di legno che beve birra vicino Pianoro.

    RispondiElimina
  5. Catino pieno di acqua fredda e piedi a mollo.
    Molto rinfrescante.
    Eppoi è una buona scusa per la pedicure

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails